Eccoli! Eccoci.

Ecco, basta una visualizzazione in più, un clic in più, un download in più per sostenere l’iniziativa di questi adolescenti del reparto di Pediatria dell’Istituto dei Tumori di Milano. Penso valga la pena di “perdere” qualche minuto senza che stia a spiegare il motivo per cui è importante che questo brano raggiunga un elevato numero di visualizzazioni….

Il godimento della scrematura

Sembra una banalità ma è proprio vero. Quando si affrontano rilevanti prove si acuisce l’istinto e si schiudono  inattese aperture e nuove, indomabili, intolleranze. Una carissima amica, qualche giorno dopo Lo Schiaffo (cioè quando mi dissero che avevo il cancro al seno), affermò che nella battaglia che mi si prospettava avrei comunque trovato un godimento. Non mi meravigliai della scelta…

Teorema

Originally posted on Viaggi Ermeneutici:
Non chi ti vuole migliore di tutti, ma chi ti aiuta ad essere la migliore versione di te stesso Non chi vuole trovare le risposte, ma chi insieme a te cerca le domande Non chi ti ha scelto perché, ma chi continua a sceglierti nonostante Non chi si aspetta qualcosa,…

il tuo papà ha deciso

Elio, mio padre, se ne è andato quattro giorni fa. Durante l’ultima nostra telefonata mi ha detto «Il tuo papà ha deciso» e così, alle prime ore di un nascente martedì novembrino, si è lasciato andare. Vorrei scrivere di mio padre ma, in queste ore, mi è difficile perché mille e mille pagine non basterebbero. E,…

quando il languore inganna

Ore 18 al supermarket: Apo : « Quasi quasi prenderei quel bel paccone di pasta, è in offerta. » Nin : « Amore, è pellet! »

quel particolare sorriso

Beati gli smemorati, perché avranno la meglio anche sui loro errori. Ogni volta che mi porgono quel particolare sorriso il mio spirito si abbandona a un tenue, contrastante, sentimento: il breve ciondolio del cuore fra il desiderio di godere della letizia di colui che sorride e la sensazione di insistente, fastidiosa, indiscrezione. Il sorriso a cui mi riferisco è quello degli…

Past and Future, not an end artwork

Idea. Intuizione, sensazione, una visione esile nell’atto del suo primo germinare. Inizia così la creazione di un’opera d’arte. « Ma ti rendi conto dell’esperienza che stiamo vivendo? Riflettendo, siamo dei privilegiati. » Inspirò lentamente con le nari dilatate per assaporare il profumo. Quell’odore, una vera essenza sopra e sotto i loro pori. « Siamo stati oggetto, soggetto,…