e Madre Natura sussurrò a Padre Tempo

A volte, imprevedibilmente, Madre Natura sussurra a Padre Tempo.

Capita di rado che noi si senta quel sommesso eppur potente sussurro e, quando accade, l’animo resta attonito, quasi sospeso. Non c’è parola, pensiero, arte, religione, scienza e capacità di alcuno in grado di spiegare tale magia.

È di una vicenda tutta umana di cui voglio scrivere per cercar di svelare quel particolare sussurro che ho percepito.

Ho una vicina di casa sui trent’anni un po’ schiva, minuta, d’incarnato chiarissimo, una ragazza normale. Ha avuto una bimba tre mesi fa. Ieri la incrocio e mi racconta di facezie; per educazione non l’ho interrotta nonostante fossi alquanto annoiata. A un tratto, accenna che è oncologica.

Un brivido lungo la schiena e porgo la domanda diretta. Scopriamo di essere entrambe in cura dallo stesso oncologo. Ci confrontiamo, il nostro linguaggio muta e ci osserviamo con rinnovata empatia. Nel parlocchiare di faccende fra cancherate, mi racconta che ha subito l’asportazione di un’ovaia e di parte dell’utero.

Ho iniziato a perdere il senso del suo discorso cioè non mi tornava la presenza e l’età della bimba. Tre mesi. Temporeggio, un po’ imbarazzata, e porgo meditate domande per cercar di comprendere meglio la cronologia degli eventi.

E mi sorge l’intuizione del sussurro.

dea_madre

Dopo l’intervento di asportazione e a un anno di chemioterapia e radioterapia a fasi alterne, i medici sospesero le terapie diradando i controlli. Tutto bene a parte l’esser rimasta sterile.

Al trascorrere di un altro anno speso a raccogliere i cocci della sua anima, è tornata alla vita quindi a fare l’amore con il marito con cui per due anni non era più riuscita ad avere alcuna intimità.

Mi ha raccontato che si ricorda perfettamente la sensazione che qualcosa stava nuovamente cambiando nel suo corpo, come un rinnovamento.
«È bastata una volta e sono subito rimasta incinta.» mi ha detto con sguardo limpido e ingenuo.

Madre Natura e Padre Tempo son sposi e, dai tempi dei tempi, la loro unione regola la Vita. Il micro e il macro-cosmo son la casa in cui questi sposi agiscono sempre in silente accordo.
Noi cerchiamo di scoprirne le abitudini, di studiarne le regole, ci sforziamo nel dare un valore e un senso alle manifestazioni del loro agire ma siamo sistematicamente accecati dal nostro piccolo e breve agire e reagire. Quando poi percepiamo il loro sussurro, restiamo attoniti dinnanzi alla magia che ne segue e che, a volte, vanifica qualunque nostra conquistata certezza. Alcuni di noi chiamano tali magie misteri.

Padre Tempo sopraffatto da Amore, Speranza e Bellezza – Simon Vouet 1627

 Per un po’ di poesia “Madre Terra” dei Tazenda

durata: quattro minuti

Per un po’ di ironia una vignetta su Madre Natura e Padre Tempo in un tipico momento fra sposi

Moth Nat & Fath Ti

Advertisements

30 Comments Add yours

  1. Carlo Galli ha detto:

    SEmpre interessante e varia:)))))))))

    1. ninjalaspia ha detto:

      Ciao stella!
      Grazie 😀
      Un grande abbraccio a te 😉
      Tu ok?

      1. Carlo Galli ha detto:

        Yessss a posto dai :)))
        Un grande abbraccio a te (un po più forte ora) 😀

        1. ninjalaspia ha detto:

          O O O XXX
          una volta si faceva così per indicare abbracci e baci 😉 😀

          1. Carlo Galli ha detto:

            😀 non lo sapevo. .. sono un pischello io! 😀

  2. liù ha detto:

    Oltre che misteri chi è religioso ed ha fede li chiama anche miracoli!
    Ma a parte come si possano o debbano chiamarsi è davvero una storia molto bella, spero che questa ragazza possa veder crescere la sua bambina del mistero /della magia/ o del miracolo:
    Un abbraccio Nin♥
    liù

    1. ninjalaspia ha detto:

      La vedo bene, sta ragazza. E la sua bimba ancora di più. Il sussurro è potente 😉

      Un grande abbraccio a te, stella 🙂

  3. elinepal ha detto:

    Una storia bellissima e di grande speranza. Grazie

    1. ninjalaspia ha detto:

      Vero. Si tratta di quel'”inatteso” che ci lascia attoniti e sorridenti come bimbi 😉
      Grazie a te, stella, kiss

  4. ilmiokiver ha detto:

    … if the night turned cold and the stars looked down
    And you hug yourself on the cold cold ground.
    You wake the morning in a stranger’s coat,
    No one would you see…

    1. ninjalaspia ha detto:

      Ragazzi che bella!
      Testo, musica, tutto. Grazie e piciùk a te 🙂

  5. arielisolabella ha detto:

    Fortunatamente noi in definitiva non decidiamo un granché … 🙂

    1. ninjalaspia ha detto:

      😀 😀
      Fortunatamente, amica mia! E l’idea mi appaga moltissimo 😉

  6. tramedipensieri ha detto:

    La natura ha le sue belle sorprese…
    A volte.

    Ciao ninja
    .marta

    1. ninjalaspia ha detto:

      Sono sempre sorprese, Marta, anche quelle che ci fanno più paura come le malattie. Il meccanismo è sempre lo stesso: un silente dialogo fra Madre Natura e Padre Tempo. E noi siamo comunque la loro casa.
      Ho messo “Madre Terra” dei Tazenda pensando anche a te e alla bellissima tua Isola ove queste magie sono possenti e dai colori netti.
      Buona notte, stella. Tanto kiss.

      1. tramedipensieri ha detto:

        Oh si grazie..non ho scritto niente nei commenti perché il pensiero é andato oltre…
        Grazie
        Un bellissimo gesto

        Un sorriso
        .marta

  7. Che storia emozionante, Ninja! Un bellissimo richiamo alla vita!

    1. ninjalaspia ha detto:

      Lo è, vero. Mi ha fatto riflettere molto lasciandomi il gusto dolce della magia 😉

    1. ninjalaspia ha detto:

      Buon giorno Enrico 🙂
      Una storia bella e misteriosa al contempo, quel mistero che rende la Vita sul serio speciale 😉

  8. maramassaro ha detto:

    Bellissima mi è piaciuta molto, grazie

    1. ninjalaspia ha detto:

      Buon giorno!
      Una storia la cui magia scalda il cuore. Mi fa piacere che tu l’abbia gradita.
      Buona domenica e un abbraccio a te 🙂

  9. #iblogvannnodimoda ha detto:

    Bellissimo racconto!
    ti mando un abbraccio di quelli grandi!

    1. ninjalaspia ha detto:

      Buon giorno!
      Una storia che, per una volta, fa scappare i fantasmi! E noi, finalmente, a ridacchiare di loro 😉
      Buona giornata 😀

      1. #iblogvannnodimoda ha detto:

        Buongiorno ninja 🙂
        Assolutamente!
        una buonissima giornata anche a te!!

  10. melodiestonate ha detto:

    bellissima questa storia, sei proprio una bella persona ed è un piacere leggerti……Sara

    1. ninjalaspia ha detto:

      Grazie Sara, in effetti è una storia molto appagante e grandiosa nella sua semplicità 😉
      Grazie per le belle parole, un poco mi fai arrossire 🙂
      Per ora buona giornata e un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...