Noi, quelli coraggiosi

 

Mi dicono che noi cancherati siamo coraggiosi e mi chiedo il perché e a far che.

Se ti capita un’esperienza spaventevole c’è poco da esser coraggioso. O ti suicidi o la vivi. Di coraggio proprio non ne vedo l’ombra. Ammetto che quando ricevi Lo Schiaffone trascorri almeno tre giorni a pianificare un bel suicidio ma desisti.

E ti vergogni perché non sei coraggioso e ardito come credevi. Inizi a vivere una serie di sentimenti e di stati d’animo sempre più intensi, i sensi e la sensibilità si acuiscono e aumenta l’incazzatura.

Per il resto, procedi.

La persona coraggiosa è, semmai, Angelo Merendino, uomo che ha fatto una scelta che può apparire eccessiva. Eccessiva per la sfrontatezza, eccessiva nella divulgazione. Eccessiva. Eccessiva perché lui è bello e giovane, eccessiva perché lei non c’è più e non è più lì bella e giovane. Eccessivi gli strumenti di divulgazione.

Lui, Angelo Merendino, è il coraggioso che si espone e ama sul serio anche ora, quando tutto potrebbe tacere.

Grazie a lui la battuta “L’amore non è un sentimento, è una capacità” ha senso.

Ecco i suoi riferimenti (avviso che non è una passeggiata):

http://mywifesfightwithbreastcancer.com/photographs/#.Uvd9UHmAcVe

The-Battle-We-Didnt-Choose-Cover-NO-BORDERborder-2_1024x1024

1a54

10 Comments Add yours

  1. elinepal scrive:

    Si. Amare porta a fare cose forti . Quando chi ami sta male e tu non puoi fare nulla di altro che esserci. Ci vuole una forza dannata per sopportare tutto. Forza!

    1. ninjalaspia scrive:

      😉
      il punto sta anche nella concretezza dell’esserci parlando di tutto, agendo senza tabù

  2. masticone scrive:

    E invece tutti scappano
    Sei tu il loro tumore. Si taglierebbero pure una gamba per cauterizzarsi dal pericolo che tu lii possa infettare
    È magari manco te lo dicono ma te lo fanno sapere da un altro
    Però quando pensano al tuo caso umano sono molto dispiaciuti
    Anzi addolorati e’ la parola che usano

    1. ninjalaspia scrive:

      Appunto. Coraggio di parlare e di agire. Mi fan ridere i tabù! I “tabùrati” sono buffi e indossano cappelli con i sonagli, folli della follia del pavido.

  3. vale12settembre2013 scrive:

    L’ha ribloggato su 12settembre2013e ha commentato:
    Ripreso da un blog amico….

  4. tucancroiodonna scrive:

    http://www.tucancroiodonna.it/
    mi permetto di aggiungere la mia mostra personale…

    1. ninjalaspia scrive:

      Mi fa molto piacere che ti sia permessa!
      Più che brava, sei una grande.
      Come te, ho lo spirito che scalpita e sto escogitando modi e maniere, maniere e modi per parlare in serenità e con lucidità e un pizzico di anticonformismo di tante verità partendo dal cancro.
      Sei grande!

      1. tucancroiodonna scrive:

        maniere e modi… modi e maniere… pensiamoci… che dici?

        1. ninjalaspia scrive:

          Perché no!
          Wow, energia!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...