Mi si critica la Bellezza

Sono giorni di analisi e analisi e analisi e, analizzando, hanno scoperto che devo stare attenta a come sollevo qualunque peso perché potrei spezzarmi una vertebra!

Non è possibile, penso, non è possibile che la Natura abbia deciso negli ultimi tre mesi non solo di farmi conoscere il cancro ma anche di impedirmi di muovermi liberamente. Il fulcro dei miei pensieri, in questi giorni di città deserta e umida di pioggia e di corse fra un laboratorio e l’altro, non sono le malattie ma l’idea di non essere più sana senza avere alcun sintomo. I non sintomi. Ecco uno dei nodi. Sono sana e mi dicono che non lo sono e che per il prossimo lustro, cioè 1.825 giorni, dovrò vivere condizionata da appuntamenti con medici e aghi e pillole e interventi e analisi e analisi e analisi senza, e ripeto senza, avere alcun sintomo di malattia, inesorabilmente bloccata in una città. Cazzo! Ed ecco il secondo punto.

Dato che la testa mi è ultimamente troppo pesante di gravi, grevi e gravosi pensieri, mi son recata da un medico dell’inconscio: l’analista. Apriti cielo! Per la prima volta ho avuto un colloquio con una categoria di persone che disistimo profondamente. Ci provo, almeno. Vediamo se sta amica non amica e medico non medico mi sa dare una mano per accogliere il prossimo condizionamento che non desidero e che non riesco ad accettare. Nulla. Si concentra su mamma, papà, ex mariti, ex fidanzati, ex lavori, il lavoro, le mie scelte (varie e variopinte) di vivere altrove rispetto a sta città e io, innervosita e annoiata, rispondo superficialmente a una domanda che lei reputa fondamentale “Cosa significano per lei le controindicazioni che le procurerà la cura oncologica?”. “Assenza di Bellezza” rispondo pensando in realtà che dovrei ricominciare a fumare e che dovrei trasferirmi a vivere al caldo, magari in Florida, e mandare affanculo chi dice che non sto bene. Non avessi mai pronunciato la parola Bellezza! La medichessa si è concentrata sul significato tanto moderno di estetica e di invecchiamento. E bla e bla e bla. Ne sono uscita arrabbiata e con la mera soddisfazione di non aver fatto trapelare alcun indizio sulla mia arrabbiatura.

Oggi, un blogger che non conosco ha dato l’apprezzamento per un mio articolo; incuriosita, vado a vedere il suo blog e scopro che abbiamo pubblicato lo stesso articolo (il mio s’intitola “Basta saper ascoltare” del 21 dicembre e il suo “Nuvole di ossigeno” del 10 dicembre) e resto piacevolmente sorpresa. Mai ad oggi ho trovato qualcuno che, al di là di blog sul cancro, abbia avuto la sensibilità di affrontare l’argomento anche solo indirettamente. Proseguo a curiosare sul suo sito e mi perdo in un articolo che mi illumina e mi dà serenità. Inserisco qui sotto il filmato da lui pubblicato che esprime sul serio il mio concetto di Bellezza.

Un grazie, quindi, a Giovanni.

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Silvia ha detto:

    Benigni semplicemente immenso !!! Manderei questo video alla “medichessa” 😉

    Mi piace

    1. ninjalaspia ha detto:

      …buona idea! 😉

      Mi piace

  2. vale12settembre2013 ha detto:

    ❤ ❤ finalmente qualcuno ne parla!

    Mi piace

    1. ninjalaspia ha detto:

      Ciao Vale. Ben venuta e grazie per il commento. Grazie anche per avermi fatto scoprire la Mimi Foundation

      Mi piace

      1. vale12settembre2013 ha detto:

        È un video stupendo! !

        Mi piace

        1. ninjalaspia ha detto:

          Sì, hai ragione e mi piacerebbe organizzare qualcosa de genere anche da noi in Italia. …magari provo a contattarli per fare qualcosa. Un’altra associazione veramente speciale è quella di cui ho pubblicato il video nell’articolo “Basta saper ascoltare” dello scorso 21 dicembre. I veri sorrisi di chi sa apprezzare sul serio il bello che ci circonda. Per ora un grande abbraccio

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...